La Grande Staffetta O3

Quando Piero Dainese, il team manager di Obiettivo 3, mi ha proposto di aprire dal nord-ovest dell’Italia la seconda edizione de “La grande staffetta”, detta anche “Obiettivo tricolore”, beh mi ha lasciata semplicemente senza parole. Per me è stato un onore aver preso parte a questo progetto paralimpico ideato l’anno scorso da Alex Zanardi e salire in tandem il 6 luglio con la mia compagna Giorgia, è stata un’emozione pazzesca. Giunte a Verres in mattinata per iniziare la tappa, supportata dalla mia famiglia ed altri ciclisti professionisti e amatori, abbiamo ricevuto un’accoglienza favolosa dagli abitanti di questo paese della Valle d’Aosta che, radunatisi nel centro storico indossando i tradizionali abiti valdostani, ci hanno acclamato e tifato tanto da rendere speciale la nostra partenza in direzione di Ivrea. Io e Giorgia con i nostri grandi sorrisi, abbiamo fatto foto, video e interviste tra cui quella per la Rai e, riprese dal drone di Obiettivo 3, abbiamo iniziato a pedalare in testa a un grande gruppo. Affrontando con calma i 30 km di percorso per non lasciare indietro nessuno, siamo arrivate in piazza Ottinetti di Ivrea, ricevendo l’accoglienza in grande stile da amici e dai principali membri comunali compreso il sindaco Stefano Sertoli che si è unito a noi in sella alla sua bici. Come da programma, è avvenuta la consegna del testimone da parte di noi staffettiste, nelle mani degli atleti paralimpici Cristian Cucco e Antony Leonardi che hanno proseguito la gigantesca staffetta che si concluderà nelle prossime settimane a Catania, comprendendo oltre 70 paraciclisti di Obiettivo 3. Ho atteso con gioia questo evento sportivo che conferma una volta in più il mio motto “Se vuoi, puoi”, poiché durante Obiettivo Tricolore, ognuno di noi con le proprie grandi disabilità, contribuisce al raggiungimento di una pazzesca impresa comune basata sulla forza di volontà e sul lavoro di squadra. Personalmente questa tappa rappresenta per me anche la fine di un vortice di allenamenti intensi che si susseguono da mesi, volti a preparare il Campionato Italiano di paraciclismo nella specialità Cronometro che si terrà l’11 luglio a Prato in Toscana, dove come sempre si punta alla finale ed in particolare al primo posto.

Un pensiero su “La Grande Staffetta O3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...