Laboratorio Cinematografico della Scuola Arnulfi

In questi giorni ho partecipato con la mia amica Sara Cornelio, recentemente trapiantata di polmoni, al Laboratorio Cinematografico della scuola media Arnulfi presso il paese di Valperga. Portando le nostre testimonianze, abbiamo vissuto un’esperienza nuova, poichè entrambe nel raccontarci, ci siamo collegate a due film veramente stupendi. Personalmente ho preso spunto da “Rosso come il cielo”, dove il protagonista non vedente Mirco Mencacci, fa comprendere il valore di una persona cieca, diventando con determinazione uno dei più riconosciuti montatori del suono del cinema Italiano. Mi riconosco molto in questo ragazzo dato che anche io quotidianamente affronto le sfide, lottando tenacemente contro i pregiudizi affinchè i miei sogni si realizzino. Sara, così vitale e coraggiosa, si è appoggiata al film “Famiglia all’improvviso”, nel quale sono i genitori ad imparare dai figli a vivere la vita, dando il meglio di sé e ricordando l’importanza delle emozioni e del divertimento, caratteristiche indispensabili per essere sereni nonostante i momenti negativi. Ai ragazzi è piaciuto molto ascoltare le nostre storie e trovare le similitudini con le trame dei film scelti, e noi siamo orgogliose di essere riuscite a rendere più interessante il loro progetto cinematografico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...